Unione europea




Дата канвертавання15.04.2016
Памер47.83 Kb.






UNIONE EUROPEA

Pubblicazione del Supplemento alla Gazzetta Ufficiale delle Comunità Europee

2, rue Mercier, L-2985 Lussemburgo

Telefax (+352) 29 29 44 619, (+352) 29 29 44 623, (+352) 29 29 42 670

E-mail: mp-ojs@opoce.cec.eu.int Indirizzo Internet: http://simap.eu.int


BANDO DI GARA D’APPALTO

Lavori x


Riservato all’Ufficio delle pubblicazioni

Data di ricevimento dell’avviso ____________



N. di identificazione _____________________

SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE

Denominazione: Azienda Ospedaliera

San Camillo – Forlanini

Servizio responsabile:

Servizio Ingegneria

Indirizzo: Piazza Carlo Forlanini, 1

C.A.P: 00151

Città: Roma

Stato: Italia

Telefono: 06/55552583 – 06/55552584

Telefax: 06/55552555

Posta elettronica (e-mail)

aagneni@scamilloforlanini.rm.it

Indirizzo Internet (URL)

www.scamilloforlanini.rm.it

I.2) Come al punto I.1 U.O. Amministrazione Servizio Ingegneria

I.4) Punto 1 Disciplinare

SEZIONE II: OGGETTO APPALTO

II.1.1) Progettazione ed esecuzione.

II.1.5) Pubblico incanto per affidamento appalto integrato

II.1.6) Ristrutturazione Padiglione Cesalpino.

II.1.7) Ospedale San Camillo di Roma.

II.1.9) DIVISIONE IN LOTTI: No

II.1.10) Non sono ammesse offerte in variante.

II.2.1) ENTITÀ TOTALE: a) Importo complessivo appalto: € 7.078.849,28 oltre IVA;

  1. Oneri attuazione piani sicurezza non soggetti a ribasso: € 239.381,38;

  2. Spese per progettazione esecutiva non soggetta a ribasso: € 163.801,95

  3. Importo complessivo dei lavori: € 6.675.665,95;

  4. lavorazioni di cui si compone l’intervento:

lavorazione

Categoria DPR. 34/2000

qualifica-

zione obbligatoria

importo

%

indicazioni speciali ai fini della gara

prevalente o scorporabile

subap

paltabile


OG2
V

si

4.297.356,84

60,71

Prevalente

si

OS 28

IV

si

1.120.273,65

15,82

Scorporabile

no

OS30

IV

si

1.080.716,92

15,27

Scorporabile

no

OS3

II

si

300.781,12

4,25

Scorporabile

si

OS4

II

si

279.720,75

3,95

Scorporabile

si

Le categorie OS28 – OS30 e OS3 possono essere assolte tramite la categoria OG11 classifica IV

  1. classi e categorie lavori oggetto progettazione esecutiva individuate sulla base elencazioni delle tariffe professionali (legge 143/1949 e s. m.):

classe

Categoria

Lavoro

importo (euro)

corrispondente catego- ria del D.P.R. 34/2000

I

c

Opere edili e finiture

2.534.331,81

OG2

I

g

Opere strutturali

1.763.025,04

OG2

III

a

Impianti idrico sanitari

300.781,12

OS3

III

b

Impianti meccanici

1.120.273,65

OS28

III

b

Ascensori/montacarichi

279.720,75

OS4

III

c

Impianti elettrici

1.080.716,92

OS30

II.3) giorni 90 per progettazione esecutiva e 365 per esecuzione lavori

SEZIONE III: INFORMAZIONI CARATTERE GIURIDICO, ECONOMICO, FINANZIARIO TECNICO

III.1.1) Offerta corredata: a) cauzione provvisoria art. 30, c. 1 e 2-bis, L. 109/94 ed art. 100 D.P.R.

554/99, 2% importo complessivo appalto, secondo modalità punto 6 Disciplinare; b) dichiarazione di cui al punto 7 Disciplinare.

L’aggiudicatario deve prestare: a) cauzione definitiva art. 30 commi 2 e 2 bis, L. 109/94 e art. 101

DPR 554/99; b) polizza assicurativa art. 30 comma 3, L. 109/1994 e art. 103 D.P.R. 554/99 c) polizza assicurazione progettista art. 30 c. 5 L. 109/94.



III.1.2) Finanziamento art. 20 L. 67/88; corrispettivo a corpo.

III.1.3) Concorrenti artt. 10, 13 L. 109/94, 93,94,95,96,97 DPR 554/99, 3 DPR 34/2000.

III.2.1.1) Per la partecipazione imprese di costruzioni, si rinvia art. 3 Disciplinare.

Per la partecipazione progettisti indicati o associati si rinvia art. 4 Disciplinare.



III. 2.1.3) Capacità tecnica – tipo di prove richieste

Secondo disposizioni punto 2 Disciplinare.Possesso requisiti minimi progettista provato, pena esclusione gara, con modalità disciplinare gara punto 2:



  1. fatturato globale per servizi art. 50 DPR 554/99 realizzato negli ultimi cinque esercizi anteriori pubblicazione bando, per importo pari a 3 volte importo spese progettazione;

  2. espletamento negli ultimi 10 anni di servizi art. 50 DPR 554/99 relativi lavori appartenenti ad ognuna delle classi e categorie cui si riferiscono i servizi di progettazione da affidare, per importo globale per ogni classe e categoria pari a 2 volte importo stimato dei lavori da progettare;

  3. espletamento negli ultimi dieci anni di due servizi art. 50 DPR 554/99 relativi a lavori appartenenti ad ognuna delle classi e categorie cui si riferiscono i servizi da affidare, di importo totale non inferiore al 40% importo stimato lavori da progettare;

  4. numero medio annuo del personale tecnico impiegato negli ultimi tre anni, compresi soci attivi, dipendenti e consulenti con contratto di collaborazione coordinata e continuativa su base annua in misura di 8 unità, pari a 2 volte unità ritenute necessarie per svolgimento incarico.

Concorrente in possesso di attestazione per progettazione e costruzione, per raggiungimento suddetti requisiti, possibile sommare requisiti relativi attività di servizi svolta dalla struttura tecnica del concorrente e requisiti relativi attività servizi svolta dai progettisti indicati o associati.

Nel caso di indicazione o associazione di più progettisti uno di questi deve possedere requisito numeri 1), 2) e 4) in misura non inferiore al 40% dal capogruppo; restante percentuale posseduta cumulativamente dai mandati; requisito punto 3) posseduto per ciascuna classe e categoria da almeno un componente del raggruppamento. Raggruppamenti temporanei devono prevedere presenza un professionista abilitato da 5 anni esercizio professione. Il progettista, pena esclusione, non deve trovarsi condizioni art. 12 Dlgs 157/95, artt. 51 e 52 DPR 554/99 e art. 17 c. 9 L. 109/94 e deve possedere requisiti art. 15 D.lgs 157/95 e art. 17 c. 8 L. 109/94. Società di Ingegneria possesso requisiti art. 53 DPR 554/99. Mancata disponibilità ad espletamento progettazione da parte del progettista individuato dal concorrente comporterà risoluzione contratto d’appalto a danno appaltatore con incameramento cauzione salvo maggiori danni, ferma restando facoltà Amministrazione di considerarne la sostituzione con altro progettista in possesso requisiti.



SEZIONE IV: PROCEDURE - IV.1) pubblico incanto

IV.2) Offerta economicamente più vantaggiosa in termini di criteri sotto enunciati

OFFERTA ECONOMICA 1) Ribasso percentuale sull’importo dell’appalto: punti 60

OFFERTA TECNICA 2) Soluzioni tecniche migliorative al progetto definitivo: punti 20

3) Organizzazione e dotazione organica dei cantieri: punti 10

4) Riduzione tempo esecuzione lavori: punti 10

Individuazione offerta con metodo aggregativo–compensatore, allegato B DPR 554/99, punto2 Disciplinare



IV.3.2) Disciplinare, elaborati tecnici e progettuali, computi metrici, piano sicurezza, capitolato speciale e schema contratto visibili presso Servizio Ingegneria giorni feriali 8,00 - 13,00; possibile acquistarne copia presso Servizio Ingegneria P.zza Carlo Forlanini, 1 previo versamento € 80,00 previa prenotazione fax al numero punto I.2) presente bando; bando e disciplinare disponibili su www.scamilloforlanini.rm.it e www.regione.lazio.it.

IV.3.3) Scadenza presentazione offerte ore 12,00 del 04/01/2006.

IV.3.5) Lingua italiana.

IV.3.6) Offerta valida per 180 giorni data presentazione punto IV 3.3.

IV.3.7) Apertura domande Secondo disciplinare.

IV 3.7.1) Sono ammesse all’apertura delle offerte legali rappresentanti concorrenti o soggetti muniti delega dai legali rappresentanti.

IV.3.7.2) I seduta pubblica data 09/01/2006 ore 10.00 Servizio Ingegneria p. II Via Giacomo Folchi. II seduta pubblica medesima sede giorno da comunicare.

SEZIONE VI: ALTRE INFORMAZIONI

VI.4) a) obbligo sopralluogo; b) verifica offerte anormalmente basse ex art. 21, c. 1-bis, L. 109/94; offerte inferiori a 5 facoltà Azienda sottoporre a verifica offerte ritenute anormalmente basse; c) aggiudicazione anche in presenza di una sola offerta valida congrua e conveniente; d) caso offerte uguali si procederà per sorteggio; e) offerta valida 180 giorni data presentazione offerta; f) si applicano disposizioni art. 8, c. 11-quater, L. 109/94; g) autocertificazioni, certificazioni, documenti offerta in lingua italiana o traduzione; h) corrispettivi pagati secondo disposizioni capo V capitolato speciale; i) eventuali subappalti disciplinati ai sensi vigenti leggi; l) vietato subappaltare a soggetti che abbiano partecipato presente appalto; m) pagamenti lavori subappaltatore o cottimista effettuati dall’aggiudicatario obbligato a trasmettere, entro 20 giorni data ciascun pagamento, copia fatture quietanzate con indicazione ritenute a garanzie effettuate; n) Azienda si riserva facoltà applicare disposizioni art. 10, c. 1-ter, L. 109/94; o) è esclusa la competenza arbitrale; p) dati raccolti trattati, ex art. 10 L. 675/96, solo ambito presente gara; q) Presente bando non è vincolante per Azienda r) Responsabile Procedimento: Arch. Alessandro Agneni

VI.5) Data spedizione presente bando: 11/11/2005

Roma li 14/11/2005



IL DIRETTORE GENERALE

(Dr.Luigi Macchitella)


База данных защищена авторским правом ©shkola.of.by 2016
звярнуцца да адміністрацыі

    Галоўная старонка