Dipartimento di scienze agrarie forestali e alimentari



Дата27.04.2016
Памер22.58 Kb.
#41753




UNIVERSITA’ DEGLI STUDI DI TORINO



DIPARTIMENTO DI SCIENZE AGRARIE FORESTALI

E ALIMENTARI



Assessorato alla Tutela della Salute

e Sanità

c.a. Assessore dott. Ugo Cavallera

Corso Regina Margherita 153/bis

Prot. N. 1437 10122 Torino

Grugliasco, 21/10/2013


Oggetto: Segnalazione ritrovamento di Vespa velutina in Piemonte
Si comunica che in data 1 ottobre u.s. è avvenuto il primo ritrovamento di Vespa velutina in Piemonte, nel comune di Vicoforte Mondovì (Cuneo), grazie al lavoro di sensibilizzazione, informazione e collaborazione dell’Associazione Aspromiele.
Vespa velutina Lepeletier (Hymenoptera: Vespidae: Vespinae) è specie nuova per l’Europa. È stata segnalata per la prima volta nel Dipartimento Lot-et-Garonne (Francia) da Haxaire et al. (2006) con un richiamo ai possibili danni che può arrecare negli alveari di Apis mellifera L. per un’incapacità di quest’ultima a difendersi efficacemente rispetto alle congeneri asiatiche (Tan et al., 2007).
Il ritrovamento in Piemonte era prevedibile e per questo motivo la nostra unità di ricerca aveva partecipato nel 2007 al bando per linee del Programma di ricerca, sperimentazione e dimostrazione agricola con la proposta “Pericolo di introduzione di Vespa velutina nigrithorax in Piemonte”. Il progetto presentato risultò il primo degli esclusi, così come si evince dalla Determinazione della Direzione Agricoltura n. 4 del 3 ottobre 2007.

Consapevoli del rischio incombente, sulla base di una serie di segnalazioni che denunciavano il rapido espandersi di V. velutina anche verso il confine italiano, la nostra unità di ricerca ritenne necessario intraprendere comunque prove sperimentali per verificare l’attrattività nei confronti dei vespidi sociali di una serie di prodotti segnalati in bibliografia e di attivare un piano di monitoraggio, ridotto all’essenziale, dapprima limitato ad alcune postazioni site nella parte nord-ovest della Regione Piemonte e, a partire dal 2010, anche in alcuni siti liguri posti sulla direttrice Ovest-Est (Tabella 1). Lo scopo dell’attività di monitoraggio era di intercettare il possibile arrivo di V. velutina in territorio italiano. Tale attività è stata sviluppata nel 2010/11 e nel 2011/12 in collaborazione con il Centro di Sperimentazione e Assistenza Agricola (CeRSAA), nell’ambito di un più ampio Progetto cofinanziato da Regione Liguria e CeRSAA.


Nel materiale raccolto dal personale del Cersaa di Albenga (SV) presso il sito di Loano (SV) nel mese di novembre 2012, è stato identificato dagli scriventi un adulto maschio di V. velutina che rappresenta la prima cattura in Italia di questa specie esotica invasiva.
Successivamente, in data in data 12 luglio, grazie al lavoro di sensibilizzazione, informazione e collaborazione dell’Associazione Apiliguria, è stato identificato e certificato anche il ritrovamento di un nido della suddetta vespa in località Vallecrosia (IM) e altri avvistamenti sono avvenuti nei mesi estivi in altre località della Liguria di Ponente.
Il dettaglio dei risultati della sperimentazione e del monitoraggio effettuati saranno oggetto di un lavoro scientifico di prossima pubblicazione.
Il ritrovamento di V. velutina in Piemonte evidenzia la necessità di intensificare non solo le attività di monitoraggio per valutare appieno la reale diffusione di questa nuova specie esotica invasiva, ma anche l’esigenza di sviluppare mezzi di lotta efficaci ed ecocompatibili per il suo contenimento.

Occorre inoltre segnalare:



  • i rischi conseguenti all’introduzione di una specie esotica predatrice sull’atropodofauna piemontese e la possibile competizione con le specie di Vespidae autoctone;

  • gli eventuali rischi additivi per la popolazione a causa della presenza di una nuova specie di vespa e quelli a carico della frutta in via di maturazione.

L’unità di ricerca in Apicoltura del DISAFA e l’annesso Osservatorio di Apicoltura dell’Università di Torino, da sei anni impegnati nell’attività di monitoraggio della V. velutina in Liguria e Piemonte, possiedono le necessarie conoscenze e competenze per implementare una rete di monitoraggio efficiente e hanno concepito un sistema per l’individuazione rapida e sicura dei nidi in modo da consentirne la distruzione. Tale sistema ha ovviamente dei costi di sviluppo che dovrebbero essere sostenuti finanziariamente nel pubblico interesse.

Si resta a disposizione per tutti i chiarimenti e le informazioni che le SS.LL. riterranno necessari.


Cordiali saluti.

Marco Porporato

Aulo Manino

Stefano Demichelis



Bibliografia

Haxaire J., Bouguet J.-P., Tamisier J.-P. – Vespa velutina Lepeletier, 1836, une redoutable nouveauté pour la faune de France (Hym. Vespidae). Bulletin de la Société entomologique de France, 111 (2), 2006: 194;


Tan K., Radloff S.E., Li J.J., Hepburn H.R., Yang M.X., Zhang L.J., Neumann P. – Bee-hawking bby the wasp, Vespa velutina, on the honeybees Apis cerana and A. mellifera. Naturwissenschaften, 94 (6), 2007: 469-472.
Tabella 1 - Località e anni di monitoraggio dei Vespidae sociali

Regione

Località

Anni di raccolta

Piemonte

Grugliasco (TO)

2007-2013

Piemonte

Montecomposto (TO)

2009

Piemonte

Reaglie (TO)

2009-2013

Piemonte

Roascio Costabella (CN)

2009

Piemonte

Volvera (TO)

2009

Liguria

Giardini Hanbury (IM)

2010-2013

Liguria

Sanremo Valle Armea (IM)

2010

Liguria

Albenga CERSAA (SV)

2010

Liguria

Loano (SV)

2011-2013

Liguria

Savona (SV)

2010-2013

Liguria

Val Fontanabuona (GE)

2012

Liguria

Sarzana (SP)

2012-2013



Sconnettore 1 2ettore Entomologia e Zoologia - Osservatorio di Apicoltura (+39) 011 670 8584 (+39) 011 236 8584

e-mail: marco.porporato@unito.it, aulo.manino@unito.it, stefano.demichelis@unito.it



Каталог: foto
foto -> Удой на карову (кг) Сярэднясутачнае прыбаўленне ў вазе (гр.)
foto -> Удой на карову (кг) Сярэднясутачнае прыбаўленне ў вазе (гр.)
foto -> Новогвинейский ковровый питон (Morelia spilota variegata)
foto -> Objednávkový list – nabídka osiv 2013 (Index Loxiae)
foto -> Příloha č. III vyhlášky ministerstva životního prostředí ČR č. 395/1992 Sb. Seznam zvláště chráněných druhů živočichů Rychlý přístup
foto -> Internet movie Fitna by Dutch Parliamentarian Wilders
foto -> Хеш-функции. Технологии цифровых подписей. Защита конфиденциальной информации в ос linux
foto -> 1. overview of the programme – ibf training centre
foto -> Icq российская, а до 2010 года американская централизованная служба мгновенного обмена сообщениями сети Интерне
foto -> Fryderyk nietzsche


Поделитесь с Вашими друзьями:




База данных защищена авторским правом ©shkola.of.by 2022
звярнуцца да адміністрацыі

    Галоўная старонка