Dati personali




Дата канвертавання24.04.2016
Памер59.68 Kb.
Curriculum Vitae

Gloria Antonini



Dati personali


Luogo e data di nascita: Bologna, Italia, 4.11.1972

Indirizzo: Via Alfredo Cappellini 26 00185 Roma (Italia)

Cittadinanza: Italiana

Telefono: +39 06 44704002 (abitazione)

Cellulare: +39 339 599 4830

E-mail: gloria.antonini@uniroma1.it

Sintesi

La dott.ssa Gloria Antonini dal 1997 è stata principalmente impegnata in un programma di ricerca volto all’affinamento delle conoscenze tassonomiche, filogenetiche ed evolutive sul genere Meligethes, un vasto gruppo di Coleotteri Nitidulidi fitofagi. All’interno di tale programma si è occupata, utilizzando un approccio sia biometrico che molecolare, della sistematica di complessi di specie appartenenti al gruppo di M. aeneus, comprendente specie antofaghe legate, per lo sviluppo larvale, alla famiglia vegetale delle Brassicaceae. Si è occupata inoltre di problematiche relative alle relazioni ecologiche ed evolutive tra Insetti fitofagi e relative piante ospiti.

Nel novembre 2000 risulta vincitrice del concorso pubblico per l’ammissione alla Scuola di Dottorato in Biologia Animale (XVI ciclo) ed è stata impegnata nello svolgimento del programma di ricerca “Sistematica e filogenesi del complesso di specie di Meligethes coracinus Sturm (Coleoptera, Nitidulidae): evidenze molecolari ed ecologiche” presso il Dipartimento di Biologia Animale e dell’Uomo dell’Università “La Sapienza” di Roma [tecniche molecolari utilizzate: estrazione di DNA da insetti (larve, pupe e stadi immaginali), PCR, purificazione prodotti PCR].

Dal giugno 2004 fino a maggio 2005 è stata impegnata nel programma “Sviluppo di analisi molecolari di RNA di genotipi di patata in seguito ad attacco di insetti fitofagi per lo studio della risposta di difesa” (tecniche molecolari utilizzate: estrazione di RNA da tubero e foglia, PCR, RT-PCR, Real-Time PCR, estrazione di DNA da tubero e foglia) nell’ambito del Progetto Finalizzato “Miglioramento genetico della patata” (MiPAF). Il progetto aveva principalmente l’obiettivo di studiare i meccanismi di interazione tra pianta (differenti cultivar della specie Solanum tuberosum, specie selvatiche di Solanum ed ibridi somatici interspecifici) ed insetto (dorifora della patata [Leptinotarsa decemlineata, Coleoptera: Chrysomelidae]; tignola della patata [Phthorimaea operculella, Lepidoptera: Gelechiidae]) al fine di selezionare genotipi resistenti all’attacco dei suddetti fitofagi.

Dal giugno 2005 fino a luglio 2007 ha contratti a progetto con la BBCA onlus (Biotechnology and Biological Control Agency, associazione non lucrativa ad uso sociale, costituita nel 2000 da un gruppo di ricercatori di formazione biologico-naturalistica cresciuti professionalmente nell’ambito dell’ENEA (Ente per le Nuove Tecnologie, l’Energia e l’Ambiente). In questo contesto ha svolto principalmente attività di biologia molecolare applicata allo studio di insetti utili nel controllo biologico delle piante infestanti, studi di genetica di popolazione di insetti e sviluppo di analisi molecolari in piante di interesse agronomico.

Nel novembre del 2007 risulta vincitrice del concorso pubblico per il conferimento di un assegno di ricerca relativo al Settore Scientifico disciplinare BIO/05 presso il Dipartimento di Biologia Animale e dell'Uomo (Sapienza, Università di Roma) dove è stata impegnata nel progetto “Caratterizzazione genetica di popolazioni euromediterranee di Psylliodes chalcomerus s.l. (Coleoptera, Chrysomelidae), potenziale agente di controllo biologico della pianta invasiva Centaurea solstitialis (Asteraceae)”. La ricerca è stata condotta tramite l’utilizzo di tecniche di estrazione, amplificazione e sequenziamento di frammenti di DNA mitocondriale da adulti, larve e feci dell’agente di controllo biologico selezionato.

Nel dicembre del 2008 risulta vincitrice del concorso pubblico per il conferimento di un assegno di ricerca relativo al Settore Scientifico disciplinare BIO/05 presso il Dipartimento di Biologia Animale e dell'Uomo (Sapienza, Università di Roma) dove, è stata impegnata nel programma “Ricerche tassonomiche su base morfologica e molecolare e monitoraggio di specie forestali di invertebrati elencati in direttiva habitat: Sviluppo di specifiche tecniche di monitoraggio delle specie di Invertebrati in Direttiva habitat da applicare su scala nazionale nei SIC gestiti dal Corpo Forestale dello Stato”. Il progetto contempla lo studio dettagliato delle tecniche di monitoraggio degli Invertebrati elencati negli Allegati II e IV della Direttiva Habitat sia su base bibliografica: elaborando accurate sintesi critiche e progettando applicazioni pratiche su SIC campione; sia su base sperimentale: elaborando metodi di monitoraggio originali e, possibilmente, non invasivi (trattandosi di specie protette).

Nel novembre 2009 (scadenza 31/12/2010) l’assegno di ricerca suddetto è stato rinnovato consentendo la prosecuzione delle analisi molecolari e morfologiche ed il monitoraggio delle specie forestali di invertebrati elencati in direttiva habitat.

Nel marzo 2011 risulta vincitrice del concorso pubblico per il conferimento di un posto per Ricercatore a tempo determinato relativo al Settore Scientifico disciplinare BIO/05 presso il Dipartimento di Biologia e Biotecnologie “Charles Darwin” (Sapienza, Università di Roma) dove è ad oggi impegnata nel programma “Pianificazione dei siti della Rete Natura 2000 gestiti dal Corpo Forestale della Stato e monitoraggio faunistico sperimentale degli stessi ai fini della Direttiva Habitat 92/43/CEE”.

Nel marzo 2012 il posto per Ricercatore a tempo determinato relativo al Settore Scientifico disciplinare BIO/05 presso il Dipartimento di Biologia e Biotecnologie “Charles Darwin” (Sapienza, Università di Roma) dove è ad oggi impegnata nel programma “Pianificazione dei siti della Rete Natura 2000 gestiti dal Corpo Forestale della Stato e monitoraggio faunistico sperimentale degli stessi ai fini della Direttiva Habitat 92/43/CEE” risulta rinnovato con scadenza febbraio 2013.

Nell’ottobre 2013 vince il posto per Ricercatore a tempo determinato relativo al Settore Scientifico disciplinare BIO/05 presso il Dipartimento di Biologia e Biotecnologie “Charles Darwin” (Sapienza, Università di Roma) dove è ad oggi impegnata nel progetto Life+ Natura "Monitoring of insects with public participation" (MIPP)”e dove attualmente si occupa del coordinamento della parte di diagnostica molecolare non invasiva sulle specie target inserite nel progetto, del monitoraggio di C. cerdo e del coordinamento dell'azione del progetto relativa alla divulgazione delle attività del cane Teseo.

Formazione


1988 Corso avanzato di lingua inglese a Cambridge (UK).

1989 Corso di lingua e cultura americana a San Diego (California, USA).

1990 Diploma dell’Alliance Française presso il Collège International de Cannes (Francia).

1992 Maturità linguistica presso il “Liceo Linguistico Esedra” di Roma (votazione 60/60).

1999 Laurea in Scienze Biologiche presso l’Università degli Studi “La Sapienza” di Roma (votazione 110/110); titolo della tesi di laurea: “Un approccio multimetodo alla sistematica del complesso di specie di Meligethes coracinus Sturm (Insecta, Coleoptera, Nitidulidae) ” svolta presso il Dipartimento di Biologia Animale e dell’Uomo (materia: Entomologia, indirizzo Biologico-Ecologico). Relatore Prof. Paolo Aldo Audisio.

2001 Corso teorico-pratico “Tecniche di Analisi Filogenetica” tenuto a Roma dal Prof. Cesare Baroni Urbani (NBL, Basilea, Svizzera).

2004 Corso teorico "Scuola Estiva di Introduzione alla genomica e alla proteomica con elementi di bioinformatica” organizzato dall'ENEA con il patrocinio della Società Italiana di Genetica

C.R. Trisaia, Rotondella, Matera 21-25 giugno 2004 tenuto da ricercatori italiani e stranieri di diverse Università e centri di ricerca.


Lingue conosciute


Italiano (madre lingua).

Inglese (letto, scritto e parlato fluentemente).

Francese (letto, scritto e parlato fluentemente).

Conoscenze informatiche


Sistemi operativi: Windows 95, 98, 2000; Mac-OS 8.6.

Applicativi generali: MS Office (Word, Excel, PowerPoint) versioni 6.0, 7.0, 8.0, 9.0.

Applicativi per Internet (Browser): Internet Explorer 6.0, Mozilla Firefox 1.5.

Utilizzo Database online: NCBI, Pubmed, DDBJ, EMBL.

Applicativi per analisi filogenetiche e filogeografiche: PAUP ver. 4.0b10 per MS-Windows; MacClade; MRBAYES 3.1.2; BEAST ver. 1.5.4; TREEFINDER ver. Jan. 2008; Garli ver. 0.96b8; TCS 1.18; Geodis 2.2; Arlequin ver. 3.11.

Applicativi per analisi dei dati molecolari: MEGA ver. 4.0, ver. 5.0; DnaSP ver. 4.50.3; Gene Runner 3.05; Oligo 6.70 ; Staden Package ver. 1.6.0; Modeltest 3.06; JModeltest ver. 0.1.1; Chromas Lite 2.01; Clustal X 2.0, TreeView 1.6.6; Dendroscope ver. 2.0; Philtree

Applicativi per la Morfometria Geometrica: TPSDig ver. 2.10 e ver. 1.45; MorphoJ ver 2.0


Esperienze scientifiche e professionali


1997-1999 Collabora con il Prof. P.A. Audisio, Dipartimento di Biologia Animale e dell’Uomo, Università “La Sapienza” di Roma a diversi programmi di ricerca per lo studio della sistematica della famiglia di Coleotteri Nitidulidi. All’interno di tali programmi si occupa principalmente di alcuni complessi di specie del gruppo di Meligethes aeneus, approfondendo aspetti relativi alla biologia ed autoecologia delle specie coinvolte, seguendo quindi problematiche relative alle relazioni ecologiche ed evolutive tra Insetti fitofagi e relative piante ospiti. Durante questo periodo svolge diverse attività di campo e di laboratorio quali: raccolte sul campo di stadi immaginali e preimmaginali di Coleotteri; preparazione e dissezione in laboratorio del materiale raccolto; elettroforesi dei sistemi gene-enzima; applicazione di tecniche biometriche e di analisi dell’immagine.

1999 Collabora al censimento dei macroinvertebrati acquatici nell’ambito delle indagini faunistiche nelle 11 aree protette nel Comune di Roma per l’Ente RomaNatura applicando degli Indici Biotici finalizzati alla valutazione del grado di inquinamento dei fiumi e dei corsi d’acqua nelle aree suddette.

Attività di lavoro: prestazione occasionale.



1997-presente Svolge diverse missioni in Italia, Francia, Spagna, Balcani e Turchia volte alla ricerca e alla raccolta di materiale entomologico, ottimizzando le tecniche di campionamento e ampliando i dati autoecologici disponibili sui taxa in studio.

2000-(aprile) 2004 E’ impegnata nelle attività di ricerca per lo svolgimento del programma di ricerca della tesi di Dottorato in Biologia Animale (XVI ciclo) presso il Dipartimento di Biologia Animale e dell’Uomo (Università “La Sapienza” di Roma). Tale programma è mirato allo studio della filogenesi di un complesso di specie di Insetti antofagi attraverso l’uso di metodologie molecolari (PCR, reazione a catena della polimerasi per l’amplificazione sequenze di DNA) e di analisi cladistica.

Attività di lavoro: collaborazione coordinata e continuativa.



2004 (giugno)-2005 (maggio) E’ impegnata nelle attività di studio e ricerca del progetto “Sviluppo di analisi molecolari di RNA di genotipi di patata in seguito ad attacco di insetti fitofagi per lo studio della risposta di difesa” nell’ambito del Progetto Finalizzato “Miglioramento genetico della patata” (MiPAF). Tale programma è mirato allo studio dei meccanismi di difesa inducibile attivati in seguito all’attacco di insetti [Phtorimaea operculella (Lepidoptera, Gelechiidae)]. Svolge la suddetta attività sotto la guida della Dott.ssa S. Arnone (Biotec-Gen, ENEA C.R. Casaccia) e del Dr. E. Benvenuto (Biotec-Gen, ENEA C.R. Casaccia) presso il centro di ricerche ENEA Casaccia.

Attività di lavoro: collaborazione coordinata e continuativa.



2005 (giugno)-luglio 2007 Nella BBCA onlus (Biotechnology and Biological Control Agency) svolge attività di biologia molecolare applicata allo studio di insetti utili nel controllo biologico delle piante infestanti, studi di genetica di popolazione di insetti e sviluppo di analisi molecolari in piante di interesse agronomico. Svolge le suddette attività presso il centro di ricerche ENEA Casaccia.

Attività di lavoro: contratto a progetto.



2007 (novembre)-2008 (novembre) Presso il Dipartimento di Biologia Animale e dell’Uomo (Sapienza, Università di Roma) è stata impegnata nel progetto “Caratterizzazione genetica di popolazioni euromediterranee di Psylliodes chalcomerus s.l. (Coleoptera, Chrysomelidae), potenziale agente di controllo biologico della pianta invasiva Centaurea solstitialis (Asteraceae)”.

Attività di lavoro: Assegno di ricerca



2009 (1 gennaio)-2009 (31 dicembre) Presso il Dipartimento di Biologia Animale e dell’Uomo (Sapienza, Università di Roma) è impegnata nel progetto “Ricerche tassonomiche su base morfologica e molecolare e monitoraggio di specie forestali di invertebrati elencati in direttiva habitat: Sviluppo di specifiche tecniche di monitoraggio delle specie di Invertebrati in Direttiva habitat da applicare su scala nazionale nei SIC gestiti dal Corpo Forestale dello Stato”.

Attività di lavoro: Assegno di ricerca



2010 (1 gennaio) – 2011 (1 gennaio) Presso il Dipartimento di Biologia Animale e dell’Uomo (Sapienza, Università di Roma) è nuovamente impegnata nel progetto “Ricerche tassonomiche su base morfologica e molecolare e monitoraggio di specie forestali di invertebrati elencati in direttiva habitat: Sviluppo di specifiche tecniche di monitoraggio delle specie di Invertebrati in Direttiva habitat da applicare su scala nazionale nei SIC gestiti dal Corpo Forestale dello Stato”.

Esperienze didattiche


1999-2003 E’ membro cultore della materia della commissione d’esami (Prof. P.A. Audisio, Università di Roma “La Sapienza”) per l’insegnamento di Biologia Vegetale ed Animale dei corsi di laurea in Farmacia e Chimica e Tecnologie Farmaceutiche.

2002 Risulta vincitrice di una borsa per attività didattica ed integrativa per l’A.A. 2002-2003 presso la Facoltà di Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali. Ha svolto 40 ore di attività didattica nell’ambito del corso “Laboratorio di Metodologie Biologiche” modulo di Biologia Vegetale, del Corso di Laurea in Scienze Biologiche.

2003 Ha svolto un corso di sostegno in Biologia di Base per studenti con debiti formativi dei corsi di Biologia Vegetale e Animale (NNO) e Biologia Animale/Biologia Vegetale (Lauree Specialistiche e Triennali) in Farmacia, CTF e ISF presso l’Università “La Sapienza” di Roma.

2006 Ha svolto un corso di sostegno in Biologia di Base per studenti con debiti formativi dei corsi di Biologia Vegetale e Animale (NNO) e Biologia Animale/Biologia Vegetale (Lauree Specialistiche e Triennali) in Farmacia, CTF e ISF presso l’Università “La Sapienza” di Roma.

2007-presente E’ membro cultore della materia della commissione d’esami (Prof. P.A. Audisio, Università di Roma “La Sapienza”) per l’insegnamento di Biologia Vegetale ed Animale dei corsi di laurea in Farmacia e Chimica e Tecnologie Farmaceutiche.

16 Aprile 2010 Relatrice del seminario dal titolo: Molecular taxonomy of some saproxylic beetles included in EU Habitats Directive tenuto presso il Dipartimento di Biologia dell’Università Roma Tre durante il “Dead Wood Day: life in decaying trees” (Giornata del legno morto: la vita negli alberi deperienti).

16 Aprile 2010 Co-autrice del seminario dal titolo: Monitoring of saproxylic beetles and deadwood management: national guidelines and the case study of bosco fontana tenuto presso il Dipartimento di Biologia dell’Università Roma Tre durante il “Dead Wood Day: life in decaying trees” (Giornata del legno morto: la vita negli alberi deperienti).

2008-2010 Correlatrice della tesi di Laurea Quadriennale in Scienze Naturali: Sistematica molecolare e morfometrica delle spcie italiane del genere Lucanus L. (Coleoptera, Lucanidae). Relatore Prof. P. Audisio.

2010-2011 Relatrice della tesi di Laurea Specialistica in Ecobiologia: Sistematica molecolare di Cordulegaster trinacriae Waterston, 1976 e delle popolazioni italiane di Cordulegaster boltonii Donovan, 1807 (Odonata, Cordulegastridae).

2011-2012 Ha svolto attività seminariale per l’insegnamento di Biologia Vegetale ed Animale dei corsi di laurea in Farmacia e Chimica e Tecnologie Farmaceutiche presso l’Università “La Sapienza” di Roma per il modulo di Genetica formale e Biologia Molecolare.

2012-presente Titolare del corso di Biologia Vegetale ed Animale dei corsi di laurea in Farmacia e Chimica e Tecnologie Farmaceutiche presso l’Università “La Sapienza” di Roma per il modulo di Genetica formale e Biologia Molecolare (8 CFU).

Pubblicazioni





  1. Audisio P., Belfiore C., De Biase A. & Antonini G. (2001). Identification of Meligethes matronalis Audisio and Spornraft, 1990 and M. subaeneus Sturm, 1845, based on morphometric and bionomic characters (Coleoptera: Nitidulidae). European Journal of Entomology, 98: 87-97.

  2. Audisio P., De Biase A., Antonini G., Belfiore C. & Oliverio M. (2001). Morphological, molecular and ecological evidence of a new Euro-Anatolian species of the Meligethes coracinus complex (Coleoptera: Nitidulidae). Insect Systematics and Evolution, 31 (4): 361-385.

  3. Audisio P., De Biase A., Antonini G., Oliverio M., Ketmaier V. & De Matthaeis E. (2002). Specific distinction by allozimic data of sympatric species of anthophagous beetles (Coleoptera: Nitidulidae). Italian Journal of Zoology, 69: 65-69.

  4. Audisio P., Ozbek Y., Antonini G. & Aslan I. (2002). New data on distribution and ecology of some Turkish Nitidulidae and Kateretidae (Coleoptera). Turkish Journal of Entomology, 26 (4): 243-250.

  5. Audisio P., Ballerio A., Carpaneto G.M., Antonini G., Mancini E., Coletti G., Piattella E. & De Biase A. (2003). Osmoderma eremita s.l. in Europa meridionale: stato delle conoscenze e problemi di conservazione (Coleoptera, Cetoniidae). In: Mason F., Nardi G. & Tisato M. (eds.), Proceedings of the International Symposium “Dead wood: a key to biodiversity”, Mantova, May 29th – 31st 2003. Sherwood 95, Suppl. 2.

  6. Audisio P., De Biase A. & Antonini G. (2003). A new exceptional Meligethes of the M. aeneus species-group from Western Alps and an updated key to identification M. aeneus and allied species (Coleoptera: Nitidulidae: Meligethinae). Insect Systematics and Evolution, 34 (2): 121-130.

  7. De Biase A., Antonini G., Mancini E. & Audisio P. (2003). Molecular taxonomy of two sympatric sibling species of the pollen-beetle genus Meligethes (Coleoptera: Nitidulidae). Zootaxa: 190: 1-16.

  8. Antonini G. (2004). Tesi di dottorato - Sistematica e filogenesi del complesso di specie di Meligethes coracinus Sturm (Coleoptera, Nitidulidae): evidenze molecolari ed ecologiche. Dottorato di Ricerca in Biologia Animale, XVI ciclo, Università degli Studi di Roma “La Sapienza”, Facoltà di Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali.

  9. Audisio P., De Biase A., Antonini G., Mancini E., Ozbek H. & Gultekin L. (2005). Redescription and natural history of Meligethes longulus Schilsky, 1894, and provisional revision of the M. coracinus species-complex (Coleoptera, Nitidulidae, Meligethinae). Italian Journal of Zoology, 72: 73-85.

  10. Audisio P., De Biase A., Antonini G., Mancini E. (2005). Two new Meligethes of the M. coracinus complex from southern Europe. Fragmenta Entomologica, 37 (1): 65-89.

  11. Musmeci S., Antonini G., Lai A., Vullo A., Cristofaro M., Gambino P., Catarci S. & Arnone S. (2005). Introgressione in cultivar di patata di fonti di resistenza a dorifora, Leptinotarsa decemlineata Say, e tignola, Phthorimaea operculella (Zeller), derivanti da germoplasma selvatico (Solanum pinnatisectum Dun., S. berthaultii Hawkes). Agroindustria, vol. 4 (3): 223-234.

  12. Audisio P., Brustel H., Carpaneto G.M., Coletti G., Mancini M., Piattella E., Trizzino M., Dutto M., Antonini G., De Biase A. (2007). Updating the taxonomy and distribution of the european Osmoderma, and strategies for their conservation (Coleoptera, Scarabaeidae, Cetoniinae). Fragmenta entomologica, Roma, 39 (2): 273-290.

  13. Antonini G., Audisio P., De Biase A., Mancini E., Rector B.G., Cristofaro M., Biondi M., Korotyaev B.A., Bon M.C. & Smith L. (2008). The importance of molecular tools in classical biological control of weeds: two case studies with yellow starthistle candidate biocontrol agents. In Proceedings of the XII International Symposium on Biological Control of Weeds, 263 – 269.

  14. Audisio P., Kirk-Spriggs A.H., Cline A.R., Trizzino M., Antonini G., Mancini E. & De Biase A. (2008). A new genus of pollen-beetle from South Africa (Coleoptera: Nitidulidae), with discussion of the generic classification of the subfamily Meligethinae. Insect Systematics and Evolution, 39 (4): 419-430.

  15. Audisio P., Trizzino M., Mancini E., Kirk-Spriggs A., Antonini G. & De Biase A. (2008). Molecular biogeography of the Mediterranean-Southern African disjunctions: the pollen beetles of the Meligethes planiusculus species-complex (Coleoptera: Nitidulidae). Biogeographia, vol. XXIX, 45-65.

  16. Trizzino M., Audisio P., Antonini G., De Biase A. & Mancini E. (2009). Comparative analysis of sequences and secondary structures of the rRNA internal transcribed spacer 2 (ITS2) in pollen-beetles of the subfamily Meligethinae (Coleoptera, Nitidulidae): potential use of slippage-derived sequences in molecular systematics. Molecular Phylogenetics and Evolution, 51: 215–226.

  17. Audisio P., Brustel H., Carpaneto G.M., Coletti G., Mancini E., Trizzino M., Antonini G. & De Biase A. (2009). Data on molecular taxonomy and genetic diversification of the European Hermit beetles, a species-complex of endangered insects (Coleoptera: Scarabaeidae, Cetoniinae, genus Osmoderma). Journal of Zoological Systematics and Evolutionary Research, 47 (1): 88-95.

  18. Antonini G., Coletti G., Serrani L., Tronci C., Cristofaro M. & Smith L. (2009). Using molecular genetics to identify immature specimens of the weevil Ceratapion basicorne (Coleoptera, Apionidae). Biological Control, 51: 152–157.

  19. Audisio P., Trizzino M., De Biase A., Mancini E. & Antonini G. (2009). A new species of Hydraena (Coleoptera: Hydraenidae: Haenydra lineage) of the H. evanescens complex from Sardinia. Zootaxa, 2318: 281-289.

  20. Audisio P., De Biase A., Trizzino M., Mancini E. & Antonini G. (2009). A new species of Meligethes (Coleoptera: Nitidulidae: Meligethinae) of the M. lugubris complex from Sardinia. Zootaxa, 2318: 386-393.

  21. Audisio P., Cline A. R., Lamanna F., Trizzino M., Antonini G., Mancini E. & De Biase A. (2009). Revision of the Southern African Pollen Beetle Genus Anthystrix (Coleoptera: Nitidulidae: Meligethinae). Annals of the Entomological Society of America, 102 (6): 998-1012.

  22. Audisio P., Cline A.R., De Biase A., Antonini G., Mancini E., Trizzino M., Costantini L., Strika S., Lamanna F. & Cerretti P. (2009). Preliminary re-examination of genus-level taxonomy of the pollen beetle subfamily Meligethinae (Coleoptera: Nitidulidae), Vol. 70th J. Jelìnek’s Festschrift. Acta Entomologica Musei Nationalis Pragae, 49 (2): 341-504.

  23. Audisio P., Trizzino M., De Biase A., Rossetti G., Mancini E. & Antonini G. (2010). Molecular and morphological evidence of a new sibling species of Calobius (Coleoptera: Hydraenidae) of the C. quadricollis complex from Italy. Italian Journal of Zoology, 77 (1): 29-37.

  24. Antonini G., Audisio P., Mancini E., De Biase A., Tronci C., Rossetti G. & Trizzino M. (2010). Molecular phylogeography of two Italian sibling species of Calobius (Coleoptera, Hydraenidae, Ochthebiinae) inhabiting Mediterranean marine rock-pools. Marine Biology, 157: 371-381.

  25. Rector B.G., De Biase A., Cristofaro M., Primerano S., Belvedere S., Antonini G., Sobhian R. (2010). DNA fingerprinting improves data collection efficiency and yield in a hostspecificity test of a weed biological control candidate. Invasive Plant Science and Management, 3: 429-439.

  26. Audisio P, Cline A.R, Mancini E, Trizzino M, Antonini G. (2011). A new species of southern african pollen beetles and discussion of the taxonomic position of jelinekigethes audisio & cline, 2009 (Coleoptera: Nitidulidae: Meligethinae). Zootaxa, 2909: 47-56.

  27. Trizzino M., Audisio P., Antonini G., Mancini E., Ribeira I. (2011). Molecular phylogeny and diversification of the "Haenydra" lineage (Hydraenidae, genus Hydraena), a north-Mediterranean endemic-rich group of rheophilic Coleoptera. Molecular Phylogenetics and Evolution, vol. 61, p. 772-783.

  28. Avgin S.S., Magri D., Antonini G., Mancini E., Jansson N., Lason A. & Cline A.R. (2012). Review of the cedar och oak forest-associated Epuraea latipes species group (Coleoptera: Nitidulidae, Epuraeinae), with description of a new species from southern Turkey. Entomologica Fennica, 23 (2): 49-62.

  29. De Biase A., Antonini G., Mancini E., Trizzino M., Cline A. & Audisio P. (2012). Discordant patterns in the genetic, ecological, and morphological diversification of a recently radiated phytophagous beetle clade (Coleoptera: Nitidulidae: Meligethinae). Rendiconti Lincei, 23 (2): 207-215.

  30. Solano E., Mancini E., Ciucci P., Mason F., Audisio P. & Antonini G. (2013). The EU protected taxon Morimus funereus Mulsant, 1862 (Coleoptera: Cerambycidae) and its western Palaearctic allies: systematics and conservation outcomes. Conservation Genetics, 14 (3): 683-694.

  31. Cox K., Thomaes A., Antonini G., Zilioli M., De Gelas K., Harvey D., Solano E., (...), Mergeay, J. (2013). Testing the performance of a fragment of the COI gene to identify western Palaearctic stag beetle species (Coleoptera, Lucanidae). ZooKeys 365 (SPEC.ISSUE), PP. 105- 126.




  1. Audisio P.A., Cline A.R., Solano E., Mancini E., Lamanna F., Antonini G., Trizzino M. (2014). A peculiar new genus and species of pollen-beetle (Coleoptera, Nitidulidae) from eastern Africa, with a molecular phylogeny of related Meligethinae. Systematics and Biodiversity, DOI: 10.1080/14772000.2013.877539.

Pubblicazioni in preparazione


  1. Antonini G., Mancini E., Mason F., Ciucci P., Audisio P. & Solano E. The EU protected taxon Morimus funereus (Coleoptera: Cerambycidae) and its Western Palaearctic allies: real natural entities or taxonomic artefacts?

  2. Antonini G., Audisio P., Cortellessa S., Carpaneto G., Baviera C., Bartolozzi L., Mason F. & Colangelo P. Morphometric inference on Lucanus cervus and L. tetraodon (Coleoptera, Lucanidae) as tool for specific identification in areas of sympatric occurrence in Italy.



Relazioni tecniche





  1. Audisio P., Antonini G., Fochetti R., Sezzi E. & De Biase A. (1999). Studio propedeutico alla stesura dei piani del Parco delle aree naturali protette del Comune di Roma gestite dall’Ente RomaNatura: Fauna e Zoocenosi. 2.1. Macrobenthos. Lynx, Natura e Ambiente, Roma. 62 pp., 10 carte tematiche.

  2. De Biase A., Antonini G. & Audisio P. (2002). Preliminary genetic analyses on taxonomic status and mtDNA variation in natural populations of Psylliodes spp. cfr. chalcomera (Coleoptera, Chrysomelidae, Alticinae). Technical report (May - December 2002), BBCA onlus (Biotechnology and Biological Control Agency).

  3. Arnone S., Lai A., Cristofaro M., Musmeci S., Antonini G., Gambino P. & Catarci S. (2003-2004). Miglioramento genetico per resistenza a Leptinotarsa decemlineata (dorifora), Phthorimaea operculella (tignola), Agriotes spp. (elateridi). Progetto finalizzato: Miglioramento Genetico della patata, sottoprogetto: Miglioramento Genetico. ENEA CR Casaccia, UTS Biotec, Sezione Genetica e Genomica. Responsabile del Progetto: Prof. Luigi Frusciante; Responsabile della ricerca: D.ssa Silvia Arnone. Vico Equense 26-27 novembre 2004.

  4. De Biase A., Antonini G., Mancini E. & Audisio P. (2003-2004). Genetic analyses on taxonomic status and mtDNA variation in natural populations of Psylliodes spp. cfr. chalcomerus (Coleoptera, Chrysomelidae, Alticinae). Technical report, BBCA onlus (Biotechnology and Biological Control Agency).

  5. Arnone S., Lai A., Cristofaro M., Musmeci S., Antonini G., Gambino P. & Catarci S. (2005). Miglioramento genetico per resistenza a Leptinotarsa decemlineata (dorifora), Phthorimaea operculella (tignola), Agriotes spp. (elateridi). Progetto finalizzato: Miglioramento Genetico della patata, sottoprogetto: Miglioramento Genetico. ENEA CR Casaccia, UTS Biotec, Sezione Genetica e Genomica. Responsabile del Progetto: Prof. Luigi Frusciante; Responsabile della ricerca: D.ssa Silvia Arnone. Bologna 17-18 ottobre 2005.

  6. De Biase A., Antonini G., Audisio P., Belvedere S., Mancini E., Primerano S. & Trizzino M. (2008). Genetic analyses on taxonomic status and mtDNA variation in natural populations of Psylliodes spp. cfr. chalcomerus (Coleoptera, Chrysomelidae, Alticinae). Technical report, BBCA onlus (Biotechnology and Biological Control Agency).

  7. Antonini G. (2008). Non-invasive genetic sampling: preliminary results from P. chalcomerus. Technical report, BBCA onlus (Biotechnology and Biological Control Agency).

  8. Audisio P., Antonini G., Bardiani M., Biscaccianti A., Campanaro A., Cerretti P., Cornacchia P., Nardi G., Spada L. & Vigna Taglianti A. (2008-2010). Convenzione tra Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare e Corpo Forestale dello Stato Ufficio Biodiversità per il monitoraggio e la conservazione della fauna saproxilica.



Partecipazioni a congressi e conferenze





  1. Audisio P., Ballerio A., Carpaneto G.M., Antonini G., Mancini E., Coletti G., Piattella E. & De Biase A. (2003). Osmoderma eremita s.l. in Europa meridionale: stato delle conoscenze e problemi di conservazione (Coleoptera, Cetoniidae). Simposio Internazionale “Legno morto: una chiave per la biodiversità”. Mantova, 29-31 maggio 2003.

  2. De Biase A., Audisio P., Antonini G. & Mancini E. (2004). Toward a molecular phylogeny of the Meligethes coracinus species-complex (Coleoptera, Nitidulidae). Conferenza sulla Ricerca Scientifica, Facoltà di Farmacia. “Dalle molecole agli organismi”. Roma, 9-10 dicembre 2004.

  3. Antonini G., Audisio P., Cristofaro M., Coletti G., De Biase A., Dolgovskaya R., Korotyaev B., Reznik S., Rector B., Tronci C. & Volkovitsh M. (2005). Psylliodes sp. nr. chalcomerus and Ceratapion basicorne: synergism of morphological observations, life history, host range and genetic analyses for the selection as candidates for the biological control of Centaurea solstitialis L. 8th International Conference on the Ecology and Management of Alien Plant Invasions. 5-12 September 2005, Katowice, Poland.

  4. De Biase A., Audisio P., Antonini G., Mancini E. & Cristofaro M. (2005). Variabilità genetica e tassonomia molecolare di Psylliodes chalcomerus (Coleoptera, Chrysomelidae, Alticinae), potenziale agente per il controllo biologico di Centaurea solstitialis L. XX Congresso Nazionale Italiano di Entomologia, 13-18 giugno 2005, Perugia – Assisi.

  5. Antonini G., Coletti G., Cristofaro M., Korotyaev B., Lecce F., Rector B., Tronci C. & Smith L. (2005). A multi-method approach to the study of the host specificity of Ceratapion basicorne Illiger (Coleoptera: Apionidae), candidate biocontrol agent of yellow starthistle, Centaurea solstitialis L. (Asteraceae). European Weed Research Society, 13th EWRS Symposium, 19-23 June 2005, Bari, Italy.

  6. Antonini G., Audisio P., De Biase A., Mancini E., Rector B.G., Cristofaro M., Biondi M., Korotyaev B.A., Bon M.C. & Smith L. (2007). The importance of molecular tools in classical biological control of weeds: two case studies with yellow starthistle candidate biocontrol agents. 22-27 April 2007. La Grande Motte, France.

  7. Antonini G., Coletti G., Serrani L., Tronci C., Cristofaro M. & Smith L. (2008). Metodi molecolari nel controllo biologico delle piante infestanti: il caso studio di Centaurea solstitialis (Asteraceae) e Ceratapion basicorne (Coleoptera: Apionidae). I° Incontro Congiunto di BioSistematica Gli strumenti della Biosistematica moderna: dalla morfologia allo studio dei genomi. Riunione scientifica di Milano 5 - 6 Giugno 2008.

  8. Smith L., Cristofaro M., De Biase A. & Antonini G. (2008). Use of cryptic species for biological control of weeds. Entomological Society of America Annual Meeting, June 12, 2008.

  9. Antonini G., Cortellessa S., Cerretti P., Campanaro A., Mason F. & Audisio P. (2009). Molecular taxonomy of the genus Lucanus L. in Italy. 2nd meeting of the European Stag Beetle Group, December 5th 2009, Leiden, The Netherlands.

  10. Thomaes A., Bartolozzi L., Zilioli M., De Gelas K. & Antonini G. (2010). Sampling Lucanus spp. (Scopoli, 1763) of the West-Palaearctic. The Oak – History, Ecology, Management and Planning, 1-3 June, Isparta, Turkey.

  11. Campanaro A., Bardiani M., Spada L. , Carnevali L., Montalto F., Antonini G., Audisio P. & Mason F. (2010). National Guidelines for Monitoring and Conservation of Saproxylic Coleopterans in Italy: A Contribution to Implementing the Habitats Directive. 6th Symposium and Workshop on the Conservation of Saproxylic Beetles, Ljubljana, Slovenia, in the University of Ljubljana, Biotechnical Faculty, Department of Forestry and Renewable Forest Resources, from 15th to 17th June, 2010.

  12. Antonini G., Cortellessa S., Cerretti P., Campanaro A., Mason F. & Audisio P. (2010). Molecular taxonomy of Italian Lucanus L. (Coleoptera, Lucanidae) 6th Symposium and Workshop on the Conservation of Saproxylic Beetles, Ljubljana, Slovenia, in the University of Ljubljana, Biotechnical Faculty, Department of Forestry and Renewable Forest Resources, from 15th to 17th June, 2010.

  13. Antonini G., Cerretti P., Trizzino M., Campanaro A., Mason F. , Biscaccianti A. & Audisio P. (2010). Morimus asper (Sulzer, 1776) and its Western Palaearctic allies: genetically supported natural entities or taxonomic artefacts? 6th Symposium and Workshop on the Conservation of Saproxylic Beetles, Ljubljana, Slovenia, in the University of Ljubljana, Biotechnical Faculty, Department of Forestry and Renewable Forest Resources, from 15th to 17th June, 2010.

  14. De Gelas K., Thomaes A. & Antonini G. (2010). Phylogeography of the stag beetle (Lucanus cervus). 6th Symposium and Workshop on the Conservation of Saproxylic Beetles, Ljubljana, Slovenia, in the University of Ljubljana, Biotechnical Faculty, Department of Forestry and Renewable Forest Resources, from 15th to 17th June, 2010.

  15. Colangelo P., Cortellessa S., Audisio P., Carpaneto G., Solano E., Baviera C., Bartolozzi L., Mason F., Thomaes A., Antonini G. (2011). Geometric morphometrics of two European stag beetles as tool for specific identification in areas of sympatric occurrence in Italy. 3rd European Stag Beetle Group Congress, October 8, 2011, Museo “La Specola”, Florence, Italy.


База данных защищена авторским правом ©shkola.of.by 2016
звярнуцца да адміністрацыі

    Галоўная старонка