Bando della 1° edizione del concorso linaria tesi art. 1 Oggetto




Дата канвертавання22.04.2016
Памер24.31 Kb.



BANDO DELLA 1° edizione del concorso LINARIA TESI

 

Art.1 Oggetto

Linaria è un’organizzazione indipendente e non profit, con sede in Italia, creata con l’intento di promuovere la diffusione della cultura del giardino, del paesaggio e dell’ambiente e di coniugare una forte finalità culturale e sociale a una competenza professionale, fondando tutte le sue attività sul confronto e la partecipazione.

Per perseguire questi obiettivi Linaria promuove nel 2012 la prima edizione del concorso a cadenza biennale LINARIA TESI da assegnare a tesi inedite conseguite in Italia presso una qualsiasi Università o Scuola legalmente riconosciuta.

Il premio sarà costituito, oltre al riconoscimento pubblico della tesi selezionata, dalla sua pubblicazione nella collana di Linaria.

 

Art. 2 Scopo del premio

LINARIA TESI vuole promuovere e diffondere la cultura del giardino, del paesaggio e dell’ambiente. Con questa iniziativa Linaria dà spazio al lavoro e alle proposte di giovani studiosi e ricercatori italiani sostenendo in modo attivo e qualificato la diffusione di libri che esplorano le tematiche che la caratterizzano.

Le tesi partecipanti dovranno pertanto costituire un significativo e originale contributo alla conoscenza e all’approfondimento di tali tematiche.

Inoltre, Linaria vuole incoraggiare il confronto tra le diverse Università e Scuole presenti in Italia sulle questioni ritenute centrali nei rapporti tra paesaggio, territorio e ambiente.

 

Art. 3 Tema del concorso

Il concorso premia la migliore tesi in lingua italiana, selezionata dalla Commissione giudicatrice – a suo insindacabile giudizio – tra quelle che trattano i seguenti temi:


  • Agricoltura e città

  • Ecologia e sostenibilità

  • Ambiente, natura e biodiversità

  • Arte e architettura del paesaggio

Questi argomenti non si devono intendere come strettamente distinti ma correlati fra loro al fine di cogliere il nesso che lega tra loro paesaggio e pensiero, giardino e arte, natura e società e affermare l’attualità di paesaggio, giardino e ambiente intesi come punti di convergenza delle diverse forme culturali e sociali del nostro tempo. Il paesaggio si presta infatti alla contaminazione di varie discipline come l’antropologia, la sociologia, l’architettura, la filosofia e prende in considerazione i tanti elementi, biofisici, antropici, culturali, sociali, percettivi, economici, che ormai di diritto appartengono alla sua stessa nozione.

 

Art. 4 Criteri di valutazione

Tra i criteri di valutazione delle tesi presentate, che la Commissione giudicatrice fisserà nella riunione di insediamento, saranno particolarmente considerati:


  • la pertinenza rispetto agli argomenti di cui all’Art. 2

  • l’originalità del lavoro

  • la validità del taglio metodologico

  • l’idoneità alla pubblicazione (stile, redazione, volume dell’opera, ricchezza di documentazione)

 

Art. 5 Premio

Il premio sarà costituito, oltre al riconoscimento pubblico, dalla pubblicazione della tesi selezionata nella collana di Linaria entro l’anno successivo dalla proclamazione ufficiale.

Al fine di poter stampare la tesi nei tempi stabiliti, il vincitore dovrà improrogabilmente consegnare all’organizzazione il manoscritto in lingua italiana, rivisto e pronto per la stampa, entro la fine di gennaio 2013.

Il mancato rispetto dei tempi di consegna porta alla decadenza del premio stesso.

 

Art. 6 Requisiti di partecipazione

Possono partecipare tutti i neolaureati e neodiplomati, senza alcuna limitazione di cittadinanza, che abbiano discusso la propria tesi di laurea in Italia, presso una Università o Scuola, dagli anni accademici 2007/2008 fino al 2010/2011 e che abbiano ottenuto una votazione non inferiore a 100/110 o corrispondente.

La partecipazione può avvenire in forma individuale o collettiva, in stretta relazione alle modalità di presentazione e discussione della tesi. In tal senso, l’eventuale gruppo concorrente potrà essere costituito esclusivamente dai soggetti che abbiano partecipato alla stesura e alla discussione della tesi.

 

Art. 7 Incompatibilità dei partecipanti

Non possono partecipare al concorso coloro che abbiano rapporti di lavoro o di collaborazione continuativi e notori con membri della commissione giudicatrice o del comitato organizzatore, nonché con i loro coniugi, parenti e affini fino al 3° grado compreso, o con coloro che abbiano partecipato alla stesura del bando e dei documenti allegati, o gli amministratori, dipendenti o consulenti di Linaria.
Art. 8 Elaborati di concorso

I concorrenti, pena esclusione, dovranno presentare entro il termine prescritto, la seguente documentazione :



  • La domanda  al premio LINARIA TESI e liberatoria per la privacy sulla quale deve essere apposta la firma autografa del partecipante (in verde);

  • la copia di un documento di identità in corso di validità;

  • una foto in bianco e nero del candidato/a in formato digitale tiff, risoluzione 300dpi, formato immagine cm10x13 ;

  • il curriculum vitae del candidato/a scritto in italiano;

  • copia del certificato di laurea/dottorato in carta semplice;

  • l’abstract della tesi scritto in italiano per un massimo di 3000 caratteri in A4 e formato doc;

  • una copia della tesi in italiano in formato PDF e in buona risoluzione;

  • autodichiarazione dell’autore che la tesi è originale in ogni sua parte e non è stata pubblicata, né in tutto né in parte, su organi di stampa a diffusione nazionale o internazionale.

Per essere ammesso al concorso, tutto il materiale dovrà essere inviato in formato elettronico e in un’unica cartella a info@linariarete.org entro il 30 marzo 2012.

 

Art. 9 Calendario

Consegna degli elaborati: 30 marzo 2012

Conclusione dei lavori della giuria: 30 maggio 2012

Comunicazione esito concorso: 1 giugno 2012

Premiazione: 5 giugno 2012

 

Art. 10 Commissione giudicatrice

La Commissione giudicatrice, nominata da Linaria, è composta da:



Elisabetta Bianchessi, paesaggista e direttrice del Master Paesaggi Straordinari

Ettore Favini, artista

Valentina Romano, direttrice della Libreria della Natura di Milano

Marco Trisciuoglio, professore di Composizione architettonica e urbana presso il Politecnico di Torino 
Graziella Trovato, architetto e professore della Universidad Politécnica a Madrid

Lucia Valerio, giornalista e consulente di Mondadori-Electa

La Commissione valuterà la validità delle domande di partecipazione e i contenuti delle tesi ricevute e determinerà il destinatario del premio LINARIA TESI. Il giudizio della Commissione è insindacabile.

Fungerà da segretario, senza diritto di voto, un rappresentante nominato dal Comitato Organizzatore
Art. 11 Adempimenti per l’assegnatario del premio tesi di Laurea o di Dottorato di Ricerca

La Commissione si impegna a comunicare il risultato dei lavori all’interessato, in forma privata, entro il 1 giugno 2012. A seguito di tale comunicazione, il vincitore dovrà tempestivamente dare risposta di accettazione o rinuncia al premio.

Con la sottoscrizione della domanda di partecipazione, lo studente vincitore acconsente che la propria tesi o parte di essa possa venire diffusa o pubblicata da Linaria, nell’ambito del rispetto del diritto di autore, con modalità che gli verranno previamente comunicate.

 

Art. 12 Trattamento dati personali

Ai sensi dell’art. 13 del D.Lgs. 30.06.2003, n. 196, i dati personali forniti dai candidati nelle domande di partecipazione al premio, saranno utilizzati esclusivamente per le finalità di gestione del premio medesimo.

La trasmissione dei dati è obbligatoria, pena esclusione del candidato.

 

Art. 13 Avvertenze

La Commissione si riserva la possibilità di non attribuire il premio qualora nessuna delle tesi presentate fosse giudicata meritevole.

La Commissione si riserva la facoltà di optare per una pubblicazione parziale della tesi vincitrice o di indicare all’autore della medesima eventuali modifiche da apportare al fine di adeguare il lavoro alle esigenze editoriali.

Il vincitore è tenuto a informare Linaria sull’andamento del suo lavoro, e a consegnare una copia del manoscritto pronto per la stampa una volta terminata la revisione.

La partecipazione al concorso implica l’accettazione di tutte le norme e le procedure esposte nel presente bando, pena l’esclusione dal concorso stesso.

La Commissione potrà inoltre procedere alla segnalazione di un certo numero di tesi che, pur non essendo risultate vincitrici, siano state giudicate degne di entrare in una graduatoria di merito.

Il bando sarà disponibile sul sito internet  www.linariarete.org e trasmesso alle Università e ad ogni altro organismo interessato, con l’invito a pubblicizzarlo direttamente.

Linaria si riserva il diritto – ferma la tutela del diritto morale d’autore e la sua esclusiva titolarità del diritto economico sullo sfruttamento dei diritti di proprietà intellettuale e industriale – di utilizzare i materiali o parti degli stessi per finalità istituzionali strettamente legate alle tematiche del concorso di cui al presente regolamento.



 


partita iva 11648851001 www.linariarete.org info@linariarete.org


База данных защищена авторским правом ©shkola.of.by 2016
звярнуцца да адміністрацыі

    Галоўная старонка